• Kitzanos

ConsultaLa: contratti di lavoro automatici e a prova d'errore in pochi click



Un team multidisciplinare ha ideato la piattaforma che semplifica e automatizza molte pratiche di consulenti del lavoro e professionisti legali. Nell'ultimo anno oltre diecimila i contratti generati con questa tecnologia.

Oltre diecimila contratti generati nell'ultimo anno sulla piattaforma e un risparmio, in termini di tempo, di due ore al giorno. ConsultaLa automatizza e semplifica le pratiche di consulenti del lavoro e di legali. «Questo strumento non sostituisce il professionista ma lo aiuta», precisa Lorenzo Mancuso, consulente del lavoro, e portavoce del team multidisciplinare che comprende: Michele De Paolis (amministratore unico con esperienza nella consulenza tributaria), Gabriele De Paolis (parte giuridica e contrattualistica), Giovanni Panasiti (informatico), Niccolò Cirone (analisi dei dati).


«Prima dell'assunzione in un'azienda - spiega Mancuso - occorre effettuare il collocamento sul sito del Ministero del Lavoro per poi procedere con le altre operazioni. Con ConsultaLa il flusso è automatico e questo consente di risparmiare almeno 15 minuti di tempo per ogni pratica. Caricando la ricevuta si ottiene un contratto aggiornato alla normativa più recente. Abbiamo aggiunto altre funzionalità quali la simulazione del costo del lavoro e un portale per la generazione di lettere utili su vari versanti come: licenziamenti, trasformazioni del rapporto di lavoro e contestazioni disciplinari».


Offerta ricca che è stata apprezzata dai clienti: «Nell'ultimo anno sono oltre 10mila i contratti di lavoro fatti attraverso la nostra piattaforma. Un consulente risparmia in media due ore al giorno e ha la certezza di non incorrere in errori sulla redazione, tipici della stesura a mano».

Un 2021 denso di riconoscimenti, impreziosito dall'ingresso in Founders Boost. «Ci aspettiamo di acquisire maggiore consapevolezza relativamente ai nostri mezzi e alle opportunità. Non siamo persone che si accontentano e questo percorso è ciò che fa per noi».


231 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti