• Nicola Pirina

Essere occupati equivale ad essere produttivi?

By Rinaldo Bonazzo, CTO www.kitzanos.com


Sardegna, Marzo 2021



Nella vita siamo sempre impegnati a fare qualcosa.


Esiste però una differenza tra essere occupati ed essere produttivi.

Essere occupati è diventato un status symbol che porta la maggior parte della gente ad essere impegnati a fare qualcosa.

Impegnato non significa però produttivo, essere impegnato può portare a sensazioni positive ma anche negative, di insufficienza, di inadeguatezza … e così via ...


La domanda è: in cosa sono impegnato?

Ecco, questa domanda apre tutta una serie di nuove prospettive nell'apprezzare al meglio il termine.


E' vero che essere occupato può anche voler dire essere impegnato in un azione

Ma cosa ci portano queste azioni?

Ci portano a fare qualcosa di utile o di ripetitivo? Qualcosa che vogliamo fare?

Essere occupati solo per esserlo può avere ripercussioni sul piano sociale e relazionale.


E' inevitabile che qualcuno prima o poi ci chieda come stiamo o cosa abbiamo fatto. Rispondere impegnato può farci sembrare sprezzanti e chiudere la conversazione.

Per far si che questo possa essere comunque qualcosa di buono rispondiamo a questa domanda: occupato a fare cosa?


Impariamo a rispondere in modo meno automatico, al posto di rispondere "Sono occupato" rispondiamo "La mia attenzione adesso è su …", questo modo di rispondere ci porta a dare un significato a quello che facciamo, passando da occupati a produttivi. Questo ci porta anche ad essere disponibili per intavolare un discorso con il nostro interlocutore.


Rallentiamo e capiamo cosa stiamo mettendo al centro della nostra attenzione, capiamo se quello per il quale siamo occupati è utile oppure no, impariamo a fare un bilancio delle nostre attività per capire se producono, se sono utili in quel specifico momento.


Vi abbraccio e vi saluto con questa frase: “Cominciate col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile. E all’improvviso vi sorprenderete a fare l’impossibile.”

- San Francesco d’Assisi -


Kitzanosway do it “I have a dream...” Un abbraccio, Rinaldo

60 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

La forcella.