• Nicola Pirina

Perché così tanti NPL?

by Massimo Cossu

Perché così tanti NPL?


Molto è riconducibile alla congiuntura negativa che ha intaccato interi settori produttivi ed ha innescato, di conseguenza, una catena di mancati pagamenti che ha avuto ripercussioni a cascata su interi settori industriali.

Molto, è dovuto alla crisi di liquidità.

Il problema è che più che una vera crisi di liquidità, soprattutto in Italia, è in atto una vera e propria contrazione del credito (il cosiddetto credit crunch) da parte del mondo bancario che, sebbene a fronte di una congrua iniezione di denaro da parte della BCE, ha inspiegabilmente chiuso i rubinetti del credito nei confronti delle imprese. Ma non ora, da moltissimi anni.

Questo è anche dovuto alle indicazioni delle norme contenute nei - tristemente noti - accordi di Basilea 1, 2 e 3 - imposti in ambito comunitario e dalla BCE - che di fatto hanno imposto alle banche (in sintesi) di essere estremamente prudenti nella concessione di credito alle imprese. O, peggio ancora, di farlo con precisi vincoli legati allo stato patrimoniale delle stesse banche.

Di contro, lato imprese, giusto per non tralasciare aspetti che andranno senz'altro migliorati in futuro, si deve riscontrare che molte realtà, con l'intento di massificare il volume d'affari ed il fatturato, hanno spesso adottato politiche commerciali aggressive che hanno in qualche modo indotto i Credit Manager ad allargare le maglie dei processi valutativi.

Del resto, se si vuole lavorare con alcuni clienti, diventa imprescindibile. Bisogna cioè aprire le porte ad una clientela più rischiosa, le cui cattive performance di pagamento hanno esposto le imprese commercialmente disinvolte - o imprudenti - a pericolose tensioni finanziarie.

In pratica, molte imprese, per crescere il fatturato o il proprio business, hanno dovuto spesso assecondare le politiche di vendita aggressive che hanno, di volta in volta, portato al deterioramento della qualità dei crediti.

Un circolo vizioso. Un cane che si morde la coda. Chiamatelo come volete. Un modo, a mio personale giudizio, per molte imprese, se non attente, di intraprendere una strada tracciata verso l'unica meta sicura: il fallimento.

Buon 2021, un caro saluto Massimo


39 visualizzazioni0 commenti

Kitzanos Soc. Coop. 

Piazza Martiri, 12

09124 Cagliari

__________________________________

Mail: info@kitzanos.com

Phone: +39  

___________________________

 

P.IVA: 03748590928

Capitale sociale: € 3.000 i.v.

Link utili

Downloads

> Press Kit

Seguici sui social

  • Facebook - Bianco Circle
  • Twitter - Bianco Circle
  • LinkedIn - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle

All rights reserved©2019 Kitzanos Soc. Coop.