• Nicola Pirina

Startup & Turismo -> Olbia chiama il resto del mondo, via web

Cagliari, 23 giugno 2020


Olbia, Startup & Turismo.


I nostri appunti sull'evento web di ieri cui abbiamo preso parte con un piccolo cameo.


Posta una breve presentazione aziendale richiestaci (in fondo siamo uno startup studio), che omettiamo per motivi di garbo, di seguito sintetizziamo gli spunti di riflessione condivisi con gli amici della GEASAR dell’Aeroporto di Olbia Costa Smeralda nell'arco del webinar da loro organizzato e condotto insieme ad un nutrito e qualificato ensemble di stakeholders di riferimento.


Come sempre, per punti, viste le tempistiche stringenti:

  • non abbiamo potuto commentare gli interventi precedenti né quelli successivi ma avremmo voluto farlo, ci sarebbe stato tanto da argomentare sia sui numeri e sugli studi presentati, che sulle startup intervenute, sia sugli strumenti messi in campo dall'agenzia nazionale Invitalia;

  • secondo noi nel 2020 continuano ad esserci più soldi che idee nel mondo delle startup

  • attraversiamo un unicum nella storia della dottrina socio economica, una contemporanea crisi di domanda e offerta, si aprono degli scenari d'intervento importanti su diversi ambiti produttivi

  • laddove le PPAA hanno correttamente interpretato il proprio ruolo le cose hanno iniziato a funzionare meglio nonostante Covid19

  • le novità sono esogene ed endogene, riguardano quindi i need delle aziende che compongono l’offerta ed i need della domanda, oggi e domani modificata più che mai, impoverita, impaurita, spaesata, incerta, preoccupata

  • si segnala, con esempi non esaustivi, la forza che le agenzie di comunicazione stanno mettendo in campo per disintermediare, i professionisti del PPC, i produttori di tecnologia per il marketing territoriale e per la fruizione del territorio, lato eventi ed entertainment ci si è spostati totalmente sul digitale per poi arrivare a forme ibride che certamente possono essere un ponte per la new normality, i dati ed il loro significato, i grandi assenti delle e nelle decisioni strategiche dei policy maker e dei capitani d’azienda

  • sostenibilità e filiere locali per gli approvvigionamenti continuano ad essere latenti

  • la Sardegna e la sua vocazione per il lusso senza che si siano ancora comprese le varie declinazioni sociali dello stesso

In chiusura, le parole chiave sono intelligenze e territori, bisogna riportare le persone al sogno possibile e conciliabile con le vocazioni dei territori che sceglieranno per le nuove produzioni sostenibili, senza ragionare secondo confini geografici ed amministrativi.

E' scomparso il rapporto centro e periferie, le nuove rotte degli scenari e dei quadri generali partono dai territori e dai sogni delle paesone che li popolano.


Ready to debate, as usual.

Un sorriso, Nicola



0 visualizzazioni

Kitzanos Soc. Coop. 

Piazza Martiri, 12

09124 Cagliari

__________________________________

Mail: info@kitzanos.com

Phone: +39  

___________________________

 

P.IVA: 03748590928

Capitale sociale: € 3.000 i.v.

Link utili

Downloads

> Press Kit

Seguici sui social

  • Facebook - Bianco Circle
  • Twitter - Bianco Circle
  • LinkedIn - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle

All rights reserved©2019 Kitzanos Soc. Coop.